Elixir “il magnifico”

elixir

Era da tanto tempo che un nuovo linguaggio/framework non mi appassionava così tanto. Parlo di quello che è un vero capolavoro: Elixir di José Valim e Phoenix di Chris McCord.

Elixir è un linguaggio dinamico, funzionale, che compila per la “industry-proven” macchina virtuale Erlang (per capirci, è la base di tutti i sistemi telefonici del mondo intero). Con Elixir otteniamo il meglio dei due mondi:

  • Scalabilità
    Il codice di Elixir gira all’interno di micro-threads o fibers all’interno dell’area user-level, con micro-scheduler pre-emptive. Ogni processo comunica con gli altri tramite messaging; un odierno PC può gestire in concorrenza milioni di processi in tempo reale, con latenza ridotta, parsimonioso uso di memoria e corretta distribuzione sopra i core
  • Fault-Tolerance
    E’ built-in la gestione della sicurezza e della supervisione dei processi, garantendo la continuità dei servizi. Ideale per chi crea applicazioni web, è ad esempio possibile modificare l’applicazione, come aggiungerne funzionalità, non solo non riavviando l’OS, ma senza riavviare l’eseguibile stesso, fornendo un’uptime 24×365 del 100%
  • Produttivo, Robusto, Veloce
    Applicazioni web MVC e realtime senza compromessi, un framework di accesso ai dati SQL come postgre e mysql, ORM e HTTPD di qualità straordinaria; rapido sviluppo dal prototipo alla release pronta a scalare in orizzontale ed in verticale senza scrivere codice aggiuntivo!

Questi i link importanti:
https://www.phoenixframework.org/
https://elixir-lang.org/
https://www.erlang.org/
IRC in the #elixir-lang channel
Elixir Forum
https://github.com/phoenixframework/phoenix
Libri e corsi https://hexdocs.pm/phoenix/community.html
Elixir School 
ElixirCasts
Programming Phoenix 1.4
Phoenix Guides

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *